La mia Fiat X1 / 9: The Agony and The Ecstasy

Ciao, e saluti dalla Tasmania. Ho usato Google per tradurre l'articolo, originariamente scritto in inglese, in italiano. Spero che vi piaccia!

 
UMPH X1 / 9 con Mt Wellington / Kunyani sullo sfondo

I lettori abituali sapranno che UMPH ha una relazione a volte tesa con la sua Exxie. Lo adora quando va, l'unico problema è che, molto spesso nell'ultimo anno, si è accumulato polvere nell'angolo tenebroso del laboratorio del locale specialista italiano. (Vedere https://www.blogger.com/blogger.g?blogID=7165367970551834236#editor/target=post;postID=377536526271448757;onPublishedMenu=allposts;onClosedMenu=allposts;postNum=44;src=postname.)

Poi ci sono i circuiti elettrici. Perfino l'auto-elettricista regolare di UMPH cercò di smistare la miccia simile a spaghetti e la scatola dei relè, il pasticcio altrettanto labirintico dietro la consolle centrale, la chiusura centrale defunta e i motori dei fari non funzionanti, prima di cedere e portare avanti il ​​progetto. Tuttavia, ostacolato da una mancanza di schemi elettrici che almeno vagamente somigliavano al caos che aveva davanti, non riusciva ancora a far funzionare i motori dei fari in modo affidabile.

Fortunatamente, l'aiuto era disponibile sotto forma di patito X1 / 9 Pat, proprietario di due esempi molto belli, che è stato in grado di alzare di nuovo le luci e abbassarsi correttamente. Quindi, con il cablaggio funzionale e ordinato, e la guarnizione della testa e i problemi di raffreddamento associati dietro di lui, UMPH si ritrova innamorato del suo piccolo italiano da capo.

Quindi, come chiunque altro in amore, UMPH sente il bisogno di trombare il suo stato beato a chiunque ascolti (o legga). Spera che ti piaccia il seguente testo e il tuo disegno tanto quanto sta amando la sua Fiat!
 
 
Una vista a sud verso la foce del fiume Derwent

Una "serie 1.5". Notare i paraurti grandi e la copertura del motore sollevata

UMPH's X1 / 9 è un 1980 "Series 1.5" solo in Australia, con cui fa e non significa che abbia un motore da 1500 cc. Confuso? Ha un donk 1500. Tuttavia, l'auto era originariamente una quattro velocità del 1300 ma con i paraurti ad assorbimento d'urto, il cofano motore rialzato e gli interni che erano montati sulle cinque velocità 1500 disponibili per il resto del mondo. Si dice che le versioni australiane fossero un modo di usare motori e cambi in eccedenza dal modello precedente - da qui il moniker non ufficiale della Serie 1.5.

Il 1500 nell'esempio di UMPH esegue due DCNF Weber gemelli da 40 mm con unifiltri per l'olio lubrificati Unifilter, una camma leggera, un'accensione elettronica Mallory e un collettore di scarico quattro-in-due. La testa e il volano sono standard. In questa fase, è ancora abbinato alla scatola originale a quattro velocità.

 

Il suono dei Weber a tutto rumore è una gioia, seduti a meno di un metro dalla testa degli occupanti. La loro musica è così dolce che rendono lo stereo dell'auto praticamente ridondante!

Le prestazioni non sono quelle che chiamereste esattamente selvagge. Comunque, i giri di macchina volentieri e, se lo terrete nella gamma 5.500 - 6.500 rpm, è davvero carino con le strade di campagna strettamente tortuose della Tasmania.

Mantenendolo saldamente attaccato all'asfalto sono un set di pneumatici Hankook Ventus serie 15 x 195 x 50 su leghe Stilauto. Presenta inoltre sospensioni a spirale su tutto il perimetro, assicurando che si incastri come un go-kart. I freni sono dischi standard ma, data l'eccellente ventilazione fornita dalle ruote a cinque raggi, raramente si surriscaldano.


 

L'interno è rifinito con sedili in pelle nera su misura, rivestimenti delle porte e paratia posteriore. Il tappeto è di un rosso intenso e proviene dallo stesso produttore che rifornisce la Jaguar. Un Momo Indy e il pomello del cambio abbinato completano l'interno. È piuttosto di buon gusto, anche se UMPH lo dice lui stesso! Gli piacerebbe prendersene il merito, ma non può; la visione - e il denaro speso - erano tutti quelli del precedente proprietario.



Questo logo X19 in rilievo si trova sul coperchio della ruota di scorta, dietro il sedile del conducente

Recentemente i tubi che vanno dal radiatore al motore e viceversa sono stati sostituiti con versioni in acciaio inossidabile, prodotte da un negozio di scarico Hobart. Dato che la maggior parte del costo era lo smantellamento, la costruzione personalizzata e il refitting delle tubature, il denaro extra speso per l'aggiornamento in acciaio non era tanto quanto si poteva immaginare. Il radiatore è stato rinnovato allo stesso tempo. C'è anche un interruttore over-ride manuale che spinge in azione le ventole del radiatore e il ventilatore del vano motore, il che può essere utile quando si spinge con forza l'auto attraverso le punte twistate.

Il corpo è dritto e originale. C'era, tuttavia, il solito problema di ruggine, in questo caso più evidente nel telaio del finestrino del passeggero inferiore, che da allora è stato tagliato e riparato. La maggior parte degli esperti incolpa l'acciaio russo di bassa qualità per i problemi di corrosione, ma UMPH conosce un meccanico che lavorava per un concessionario Fiat della Tasmania e afferma che molti esemplari sono stati spediti qui come carico di bordo - quasi un ideale inizio di vita! UMPH ha una sua teoria; egli ritiene che alcuni buchi di drenaggio ben posizionati potrebbero essere andati in qualche modo a risolvere il problema.

L'auto è finalmente finita? Probabilmente no. Ma questo fa parte del fascino di un classico, non è vero?

Arrivederci dalla Tasmania, in Australia! Felice X / 19 alla guida di tutti voi!!


U M P H.

(uppermiddlepetrolhead.blogspot.com.au).         


Popular posts from this blog

Baskerville Historics, Day 2, 2017

Why Burgers Are Better Than Sushi or Pastries or Chocolate or Pies (The Ranelagh General Store)

Random # 207: Rambler Hornet